Magazine

ItaEng

matrimonio
Intervista di Sara Villa per Zankyou Magazine

Uno degli oggetti che più gelosamente conserverete dopo il vostro matrimonio sarà l’album fotografico delle vostre nozze. Le immagini hanno lo straordinario potere di ritrasportarci con la memoria in momenti che abbiamo vissuto e che ci hanno emozionato particolarmente. Ecco perché per immortalare il giorno più bello della vostra vita dovete affidarvi a professionisti che sappiano regalarvi un ricordo che rimanga indelebile sulla carta. Professionisti come i fotografi di New Image Officina d’Immagine.

Quali sono i punti di forza che vi contraddistinguono dagli altri studi fotografici? Perché una coppia di sposi dovrebbe “affidare” a New Image Officina d’Immagine il servizio fotografico del proprio matrimonio? 

Riteniamo che i nostri punti di forza siano molteplici. Anzitutto il nostro studio fotografico è SPECIALIZZATO nel settore eventi matrimoniali, pertanto siamo in grado di offrire un’ottima qualità proponendo le soluzioni più attuali ed innovative, dalle riprese in stile reportagistico alla realizzazione di album su differenti supporti con stili di impaginazione personalizzati tra i quali spicca il nostro esclusivo album rivista del quale andiamo molto fieri. Siamo un team in grado di garantire sempre la massima qualità abbinata ad un eccellente livello di professionalità, doti fondamentali quando si tratta di “fare la differenza” in un momento così importante della vita come il matrimonio.

Qual’è lo stile di ripresa che prediligete? Che cosa vi viene richiesto più frequentemente dagli sposi? 

Oggi il nostro stile di ripresa è di taglio reportagistico, uno stile moderno e di attualità in grado di cogliere e trasmettere, in maniera spontanea e vera, le emozioni e l’aria di festa della giorno più bello degli sposi. Uno stile di ripresa che viene molto apprezzato soprattutto dai protagonisti del servizio, gli sposi appunto, finalmente liberi dalle tradizionali foto in posa.

Ci ha incuriosito questo Album Rivista. Di che cosa si tratta esattamente? Ci sembra un’idea altamente rivoluzionaria nell’ambito della fotografia matrimoniale quella di unire immagini e parole. 

Il nostro esclusivo album rivista chiamato Wedding Magazine è un modo per ricordare il giorno delle proprie nozze non solo attraverso le immagini, ma anche per contenuti testuali. E’ un autentico album racconto che consentirà agli sposi di ricordare tutte le scelte compiute (dalla griffe dell’abito da sposa al nome del servizio di catering scelto per il ricevimento), l’intero menù matrimoniale con alcune immagini dei piatti serviti, l’oroscopo di coppia e si potranno realizzare anche impaginati personalizzati come per esempio una divertente intervista doppia. Il tutto con un layout di taglio rivista di settore moderno ed accattivante. Un vero e proprio Magazine del giorno più bello. Infine portandoci in studio le foto del viaggio di nozze, realizzeremo un racconto di immagini e testi che renderà veramente unico il vostro album, regalandovi l’immenso piacere di poterlo sfogliare e rileggere insieme ai vostri figli o parenti quando più ne avrete voglia.

Se doveste dare un consiglio sulla scelta del fotografo agli sposi che stanno per iniziare ad organizzare il loro matrimonio, quale sarebbe? Che cosa dovrebbero prendere in considerazione prima di decidere a quale fotografo affidarsi? 

La cosa a cui una coppia dovrebbe prestare attenzione sono senz’altro l’esperienza e la professionalità dello studio. Trovarsi nel giorno più importante della vita a rapportarsi con un fotografo dai modi non adatti alle proprie esigenze porterebbe a realizzare un servizio dove non trasparirebbe più una spontanea felicità ma solo il disagio provato in quegli istanti. Ed è l’ultima cosa che una coppia di sposi desidera nel giorno del matrimonio! E’ bene considerare anche i prodotti che vi vengono proposti: se uno studio vi offre più di un altro è senz’altro da preferire, purché vi sentiate in sintonia con lo stile che questo propone. Fondamentale è considerare la capacità dello studio di poter porre rimedio a qualsiasi incidente dovesse capitare al proprio operatore. Diffidare senz’altro dall’amico dell’amico che si improvvisa fotografo matrimonialista, perchè il matrimonio non è solo negli scatti fotografici, ma investe anche la sfera personale, la propria sensibilità e solo grazie ad una comprovata esperienza gli sposi saranno degli inconsapevoli attori di una favola tutt’altro che fantastica ma anzi profondamente vera. Come vero è il ricordo che deve rimanere negli scatti.

Daniele Caponi

New Image Officina d’Immagine

matrimonio
Interview with Sara Villa for Zankyou Magazine

One of the items you will cherish most after your wedding will be your wedding photo album.  Images have the extraordinary power to transport us back with our memory to moments we have lived and which have particularly moved us.  That is why to make the most important day of your life eternal you must rely on professionals who know how to gift you a memory which will remain indelible on paper.  Professionals such as the photographers at New Image Photographic Studio.

What do you consider to be your strengths which set you apart from other photographic studios?  Why should a couple getting married “entrust” the photography of their own wedding to New Image?

We believe that our strengths are multifold.  Above all our photographic studio SPECIALIZES in weddings, therefore we are able to offer excellent quality, proposing the most current and innovative solutions, from shots in a reportage style to the creation of albums on different media with a customised layout, among which is our exclusive ‘magazine’ album – of which we are particularly proud.  We are a team that can consistently guarantee the highest quality combined  with an excellent  level of professionalism, fundamental traits when it comes to “making a difference” to such an important life event like marriage.

Which photographic style do you favour? What is the most common request that the bride & groom make?

Today our style is that of cutting reportage, a modern and up-to-date style which captures and conveys, in a spontaneous and real way, the emotions and the celebratory atmosphere of the bride and groom’s big day.  It is a style which is greatly appreciated, in particular by the subjects – the couple themselves, finally free from the traditional posed photographs.

We’re intrigued by the Magazine Album.  What is it exactly?  It seems to be a particularly revolutionary idea in the sphere of wedding photography – combining images and words.

Our exclusive magazine album, called ‘Wedding Magazine’  is a way to remember the wedding day not only through images but also through textual content.  It’s an authentic story book  which enables the couple to remember all the decisions taken (from the choice of designer for the wedding dress to the choice of caterers for the reception), the complete wedding menu with some shots of the dishes served, the couple’s horoscopes and in addition, we can include personalised pages, such as an entertaining dual interview.  All with a cutting-edge layout in the style of a modern and eye-catching magazine. A real and proper magazine of your big day.  Finally, if you bring your honeymoon photos to the studio, we will put together an account in pictures and words which will make your album unique – giving you the immense pleasure of being able to browse through it and re-read it with your children or relatives, whenever you wish.

If you could give some advice on the choice of photographer to a couple about to start planning their wedding , what would it be?  What should they consider before deciding which one to choose?

Of course something which the couple must pay attention to is the experience and the professionalism of the studio.  To find yourself on the most important day of your life with a photographer not attuned to your needs could result in photographs where, rather than spontaneous happiness shining through, convey only the unease felt at the time.  That’s the last thing a couple want on their wedding day!  It’s worthwhile also considering the products offered:  if one studio offers more, then it’s certainly to be preferred, as long as you feel comfortable with the style being proposed.  It’s also fundamental to consider the ability of the studio to be able to resolve any unforeseen circumstance which might affect the photographer.  Of course you should beware of putting your trust in a friend of a friend, who improvises as a wedding photographer because a wedding consists not only of the shots taken, but also involves  a personal aspect and sensitivity and only thanks to a proven track record will the happy couple be oblivious actors in a fairytale, which is not only amazing but also profoundly real.   As real as the memories which the shots must encapsulate.

Daniele Caponi

New Image Officina d’Immagine